A.T.S. SRL – Qualita'

Certificazione di qualita' nell'ambito della commercializzazione ed assistenza saldatrici e ricambi affini

Il Manuale Gestione Qualità ha lo scopo di comunicare la politica, documentare lo sviluppo ed il miglioramento all’interno dell’organizzazione A.T.S. S.R.L., tale sistema si applica a tutti i processi aziendali che hanno influenza sulla qualità dei prodotti e dei servizi forniti ai clienti.

RESPONSABILITA' ED AZIONI

Requisiti generali del sistema di gestione per la qualita'

Il sistema documentato è il mezzo per dimostrare la messa in opera, il mantenimento ed il miglioramento continuo di un sistema di gestione per la qualità, al fine di garantire che il prodotto sia conforme ai requisiti del cliente a quanto stabilito in ambiti regolamentati, principalmente:

  • soddisfazione del cliente e di tutte le parti interessate analizzando, il pre-post vendita-consegna e analisi della statistica della soddisfazione del cliente tramite i metodi di fatto.

  • identificando i processi necessari per il sistema di gestione della qualità

Per quanto concerne l’identificazione dei processi critici si è operato nella seguente maniera:

si sono valutati i processi in funzione di parametri di significatività, quali:

  • l’impatto sul cliente e soddisfazione delle esigenze con raggiungimento obiettivi preposti (1)

  • la criticità per il raggiungimento degli obiettivi aziendali (2)

  • il grado di interrelazione con altri processi, (3)

  • il costo, (4)

  • il numero di persone e/o funzioni coinvolte , (5)

  • la sicurezza del personale e l’impatto sull’ambiente, (6)

  • problemi avuti in passato e che potrebbero ripetersi, (7)

  • difficoltà a tenere il processo sotto controllo (8)

  • la tipologia dei documenti di origine esterna tenuti sotto controllo (9)

  • l’importanza del pre-post-consegna e dei metodi di fatto per poter monitorare la soddisfazione del cliente del ns.operato (10)

DIR e RGQ sono i principali responsabili dell’applicazione

  • stabilendo la sequenza e le interazioni tra questi processi

  • stabilendo criteri, metodi, e la disponibilità delle informazioni necessarie per assicurare l’efficace funzionamento e monitoraggio di questi processi

  • miglioramento continuo dei processi interessati per aumentarne le prestazioni e la competitività, misura, monitoraggio, e l’analisi degli stessi

  • disponendo delle risorse aziendali nella maniera ottimale

Requisiti generali relativi alla documentazione

La documentazione comprende, in linea generale:

il presente Manuale, che include :

campo di applicazione del sistema di gestione e le eventuali esclusioni con le relative giustificazioni, la politica e gli obiettivi per la qualità,

  • le procedure documentate, mantenute aggiornate, che fanno parte integrante del Manuale, descrivono i principali processi richiesti dalle norme di riferimento per mettere in atto il sistema di gestione per la qualità:

  • procedura per la gestione della documentazione

  • procedura per le verifiche ispettive interne

  • procedura per il controllo delle non conformità

  • procedura per le azioni correttive e preventive

  • procedura per il controllo dei documenti esterni

  • l’identificazione e la descrizione dei processi critici per il sistema di gestione della qualità aziendale.

  • la descrizione dell’interazione tra questi processi

i documenti correlati:

le registrazioni richieste dalla norma per assicurare l’attuazione un sistema di gestione che sia:

  • efficace, che consenta di soddisfare al meglio le esigenze delle parti interessate

  • efficiente, permette di utilizzare al meglio le risorse aziendali

  • verificabile, fornisce le basi documentali necessarie per eseguire le verifiche ispettive del sistema,

  • aggiornabile in seguito alle verifiche ed all’evolversi della situazione, e permettendo il miglioramento continuo dello stesso;

RIFERIMENTI

norme di riferimento considerate : UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 9001: 2000 e UNI EN ISO 9004: 2001 punto 4.1 e 4.2.1

Le copie delle norme sono conservate insieme alle copie originali del presente Manuale presso l’ufficio del Responsabile Gestione Qualità (RGQ)

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, le leggi e le normative fondamentali, l’Azienda si uniforma a quanto previsto dalle obbligazioni di legge e ad altra legislazione o normativa in materia di ambiente, sicurezza e di igiene sul lavoro, responsabilità sociale, per quanto applicabili.

-DPR 547/55 PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO
-DPR 303/56 IGIENE SUL LAVORO
-DLGS 626/94/81-2008 SICUREZZA SUL LAVORO PREVENZIONE E PROTEZIONE
-DM 10/3/98 VALUTAZIONE RISCHI E INCENDI
-DLGS 81/2008 ART.45 CONFORME D.M. 388/2003 PRIMO SOCCORSO E SICUREZZA IN AZIENDA

(NORME PRESENTI IN AZIENDA IN APPOSITE CARPETTE)

GESTIONE DEI DOCUMENTI

-Procedura allegata “Gestione della Documentazione”

RIFERIMENTI

Punti 4.2.3 e 4.2.4 della norma UNI EN ISO 9001: 2000/2008
Procedura per il controllo dei documenti esterni
Procedura “Gestione della Documentazione”

ACRONIMI UTILIZZATI NEL MANUALE

MQ = manuale Qualita’
PQ = procedura
SGQ= sistema gestione qualità’
NC = non conformità
AC = azione correttiva
AP = azione preventiva
VI = verifica ispettiva
DIR = Direzione
RGQ = responsabile gestione qualità

POLITICA AZIENDALE PER LA QUALITA’ di A.T.S S.R.L.

OBIETTIVO STRATEGICO S.G.Q. SODDISFAZIONE CLIENTE TRAMITE LA DIFFUSIONE DELL’IMPORTANZA DELL’ANALISI DEI METODI DI FATTO E L’INTRODUZIONE DEL POST-VENDITA-CONSEGNA E STATISTICA OFFERTE INVIATE.

La ditta A.T.S S.R.L. impronta la propria politica aziendale attraverso tali punti fondamentali:

PER IL CLIENTE ESTERNO

-L’importanza del patto aziendale dell’A.T.S. S.R.L.
- Soddisfazione richieste nel minor tempo possibile
-Costituire un rapporto discreto cercando la reciproca collaborazione
-Migliorare e massimizzare i prodotti e i servizi forniti, la loro sicurezza per evitare ogni rischio alla salute: OGNI PRODOTTO VENDUTO E’ PROVVISTO DI MANUALE D’USO E CONFORMITA’ CE.
- La determinazione dei requisiti relativi ai servizi del post-vendita e post-consegna, soddisfazione dei clienti tramite statistiche e metodi di fatto
- L’importanza del budget vendite con il raggiungimento tramite statistiche
-Diffusione e importanza dei metodi di fatto con analisi
-Introduzione post-vendita e post-consegna e statistica offerte inviate

PER I FORNITORI

PER IL CLIENTE INTERNO:FUNZIONI DIPENDENTI DELL’A.T.S. S.R.L.
Cercare di indagare su benefici potenziali derivanti da possibili accordi e collaborazioni allo scopo di ricercare reciproci vantaggi.

Per raggiungere gli obiettivi sopra indicati la ditta si impegna a:

Offrire un posto di lavoro che permetta condizioni socialmente dignitose: RIF.NORME UNITE NEL MANUALE DLGS 626/94: sicurezza ed igiene nel lavoro, DPR 303/56 igiene sul lavoro, DM 10/3/98 valutazione rischi e incendi.

  • Partecipazione di ognuno all’attività aziendale
  • Collaborazione
  • Riconoscimento e soddisfazione delle aspettative in funzione della produttività ed il miglioramento
  • Individuare i clienti principali ed eventualmente quelli potenziali
  • Individuare le esigenze del cliente: la concorrenza sul mercato ed il report “ASPETTATIVE DEL CLIENTE”.
  • Nel caso di invio offerte contattare il cliente più volte per conoscere eventuali sviluppi arrivando alla conclusione facendoci inviare l’ordine nel minor tempo possibile
  • Soddisfare le richieste con raggiungimento degli obiettivi preposti cercando di evitare o ridurre costi di gestione
  • Livello qualitativo dei prodotti offerti
  • Innovazioni tecnologiche del prodotto offerto
  • Innovazioni tecnologie interne ( introduzione nuovi software, lettori barcode,lotti, matricole, ecc).
  • Ampiezza della gamma merceologica
  • Tempi di consegna
  • Corretta evasione degli ordini
  • Competenza ed efficienza nella risoluzione dei problemi anche nel post-vendita-consegna
  • Cortesia e disponibilità in ogni fase lavorativa

L’attenzione principale dell’A.T.S. S.R.L. è focalizzata al cliente, alla capacità di riconoscere i loro fabbisogni e le loro aspettative allo scopo di essere in linea con le attese del mercato cercando di raggiungere gli obiettivi preposti.

Oltre a ciò la ditta deve individuare:

  • Le esigenze di tutte le parti interessate
  • Individuare requisiti legali o ambiti riferiti al prodotto e ai processi dell’attività
  • Convertire le esigenze ed aspettative del cliente in requisiti del prodotto e dei servizi offerti, aspetti relativi anche alla sicurezza e all’igiene sul lavoro
  • Comunicare all’organizzazione l’importanza di ottemperare ai requisiti individuali
  • Individuare i processi aziendali coinvolti nella creazione di valore aggiunto per il cliente per le altre parti interessate.
  • Ottimizzare per il miglioramento i processi individuati
  • Disporre di risorse necessarie per la realizzazione di tale politica attraverso una pianificazione organica
  • Pianificare le risorse per determinare i requisiti ottimali per il post-vendita-consegna attraverso la visita di cortesia, il contatto telefonico e verbale da parte della Direzione e del personale coinvolto ed i metodi di fatto.

Questo sistema di conduzione aziendale comporta:

Coinvolgimento costante del personale: ogni problema riguardante la gestione della qualità toccano ogni figura facente parte dell’organizzazione; quindi si richiede:

  • PARTECIPAZIONE/INNOVAZIONE/CREATIVITA’= MIGLIORAMENTO
  • Il personale è il punto di forza dell’organizzazione se questo viene coinvolto attraverso la motivazione, la formazione e l’informazione

Condizioni adeguate affinché ogni dipendente possa gestire in modo consapevole e intelligentemente il proprio posto di lavoro.

MIGLIORAMENTO CONTINUO: è per la ditta A.T.S. S.R.L. un obiettivo fondamentale per la propria attività: qualificare il sistema qualità come uno strumento di gestione del processo aziendale, che deve essere ADATTO, DINAMICO E CAPACE DI ADEGUARSI E MIGLIORARSI.

Il quadro di riferimento per verificare il grado di raggiungimento dell’obiettivo generale della politica consiste nel fare riferimento ai fattori critici per il successo dei vari processi espressi da parametri gestionali ritenuti significativi di misura delle prestazioni dell’organizzazione.

Questi indicatori sono periodicamente rivisti (ogni 6 mesi in fase del Riesame della Direzione) per orientare l'azienda in termini migliorativi mediante la definizione di obiettivi specifici cui tendere, e che sono diffusi in Azienda dalla Direzione e da RGQ, al fine del coinvolgimento e del miglioramento.

La Direzione e RGQ si impegnano a divulgare la politica per la qualità a tutti i livelli pertinenti dell'organizzazione,a riesaminarla periodicamente (ogni 6 mesi in fase del Riesame della Direzione) per verificarne l'adeguatezza, in sede di verifica ispettiva o autovalutazione o riesame da parte della Direzione e da RGQ.

La responsabilità della politica per la qualità è affidata a DIR in collaborazione con RGQ, e a tutte le funzioni aziendali, a ogni persona facente parte dell’organizzazione, cui si chiede il massimo coinvolgimento e la creatività innovativa.

Ultime news

A.T.S. srl

Via del Mangano, 4/A
40023 CASTELGUELFO (BO)
ITALY

Tel:   +39 0542 67.04.27
Fax:   +39 0542 67.04.37
P.IVA 00824841209

E-mail: info@atslamberti.com

Meteo