INDUSTRIA 4.0: ECCO I NUOVI INCENTIVI STATALI


Descrizione

La trasformazione digitale è oggi una priorità del mondo produttivo e dell’intero Paese. Il Governo è fortemente impegnato ad accompagnare questo processo, anche attraverso un Piano Nazionale mirato all’adozione delle nuove tecnologie dell’Impresa 4.0 e al rafforzamento delle competenze digitali necessarie alle imprese italiane per competere.

Queste misure fiscali mirano ad incrementare la modernizzazione delle imprese tramite l’introduzione di soluzioni innovative in campo tecnologico. Per questo motivo, anche la Legge di Bilancio 2017 ha prorogato il super ammortamento e introdotto l’iper ammortamento, entrambi atti a consentire un rilevante risparmio d’imposta agli imprenditori, con l’apporto dei seguenti vantaggi:

- L’iper-ammortamento consente una supervalutazione del 250% degli investimenti in nuovi beni materiali, includendo tutti quei dispositivi o tecnologie che permettono la trasformazione in ottica 4.0, sia acquistati che in leasing.

- Con il superammortamento si può ottenere invece la supervalutazione fino al 140% degli investimenti in beni strumentali nuovi, acquistati oppure in leasing, con l’opportunità di fruire del bonus anche per quanto riguarda i beni immateriali.

Le linee guida dei beni a cui è possibile applicare il bonus sono elencate nell’Allegato A dell’appendice della Circolare, e riguardano tutti quei macchinari utili ad innovare tecnologicamente l’impresa, come quelli controllati da sistemi computerizzati, i sistemi che garantiscono qualità e sostenibilità oppure i meccanismi che facilitano l’interazione uomo-macchina, che perfezionano l’ergonomia e aumentano la sicurezza del posto di lavoro.

Un esempio di beni strumentali rientranti nelle categorie descritte sono i banchi automatici per la saldatura di perni a scarica di condensatori. Tra i banchi realizzati da A.T.S. S.r.l., c’è il modello ‘Serie T’ che dispone di un’area di lavoro x/y (mm) da 1000 x 700, 1250 x 850 o 1500 x 1000. Il banco automatico ‘Serie T’ è predisposto per utilizzare da una a quattro teste di saldatura automatiche, con velocità di movimento fino a 60 m/s, completamente personalizzabile a seconda delle richieste del cliente.

Il banco di saldatura ‘Serie T’ può eseguire operazioni e programmazioni facili e veloci grazie al controllo con software integrato dedicato alla saldatura con innumerevoli funzioni di gestione macchina, predisposto per espansioni a richiesta, completo di slot per salvataggio dati, principali funzioni controllate: 999 programmi disponibili, 100 perni per programmazione in quote o per autoapprendimento, velocità di movimento impostabile per ogni passo, velocità controllabile singolarmente per ogni asse o in movimento simultaneo, attivazione / disattivazione saldatura nei vari passi del programma, selezione testa impostabile in ogni passo programma, funzioni di timer, visualizzazione quote di posizionamento, protezione programmi in modifica e cancellazione, nomenclatura programmi.

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche del banco automatico a scarica di condensatori, non esistate a contattarci o a fare visita alla nostra sede.

Tutte le news

A.T.S. srl

Via del Mangano, 4/A
40023 CASTELGUELFO (BO)
ITALY

Tel:   +39 0542 67.04.27
Fax:   +39 0542 67.04.37
P.IVA 00824841209

E-mail: info@atslamberti.com

Meteo

Informativa estesa sull'uso dei cookies